eventi
Carnevale di Venezia 2016

Carnevale venezia

Sabato 23 Gennaio – Martedì 9 Febbraio

CREATUM come idea della ripartenza, come una rinascita delle antiche origini di Venezia. I nomi delle calli e dei campi della città come “calle del forno”, “ruga dei oresi”, “campiello del remer”, “fondamenta dei vetrai”, “calle dei fuseri” o la ” frezzaria” sono un inno alle arti dei mestieri, e troveranno la massima espressione in Piazza San Marco. Come in un villaggio delle meraviglie, realizzato dalle scenografie del Teatro La Fenice, gli artigiani e le loro eccellenze ci racconteranno la storia unica di Venezia.

UN GRANDE PALCOSCENICO DOVE LE ARTI, I MESTIERI E LE TRADIZIONI DIVENTANO PROTAGONISTI DELLA STORIA VENEZIANA. COME IN UN’ANTICA BOTTEGA PER SCOPRIRE COME NASCE UNA MASCHERA DA VOLTO O SI CONFEZIONA DI UN PREZIOSO COSTUME
ANTEPRIMA DEL PALINSESTO: UN RICCO PROGRAMMA DI SPETTACOLI

Si parte sabato 23 gennaio durante l’ormai consueta Festa Veneziana, nel popolare sestiere di Cannaregio. Uno spettacolo a tema sull’acqua e sulle rive aprirà il Carnevale. Il giorno dopo, la Festa Veneziana con il Corteo storico di imbarcazioni addobbate: la tradizione della voga alla veneta sposa il Carnevale proponendo al pubblico presente lungo il Rio di Cannaregio piatti della cucina veneziana dalle sarde in saor ai bigoi in salsa fino alle dolci e soffici fritole.

Sabato 30 gennaio
Piazza San Marco, apre al pubblico uno straordinario palcoscenico dove le arti e le tradizioni di Venezia vanno prendono vita come antiche botteghe, i visitatori si sentiranno come sul set di un film. Un ponte come palco e una ruota panoramica come arrivo dell’Angelo, a completare una scenografia da favola, realizzata con la collaborazione degli scenografi del Gran Teatro La Fenice – dove si mettono in scena gli appuntamenti tradizionali più attesi: la Festa delle Marie, sfilata storica delle 12 fanciulle in splendidi costumi rinascimentali; domenica 31 gennaio il Volo dell’Angelo dal Campanile di San Marco, interpretato da Irene Rizzi, ‘Maria’ vincitrice del Carnevale 2015.

A questo si affiancano gli spettacoli serali e notturni all’Arsenale di Venezia, con le performance di mascheramento urbano all’aperto, lo sfarzoso Banchetto del Re il galà dinner ufficiale del Carnevale di Venezia che, insieme al “The Club” e alla Dance Machine, dove gli ospiti saranno riportati ai tempi dove echeggiavano i fasti della Repubblica di Venezia, fulcro del mondo.

Nella settimana “grassa”, da giovedì 4 a martedì 9 febbraio, un’esplosione di eventi, feste, sfilate: in piazza San Marco, domenica 7 febbraio, con la finale del concorso della Maschera più bella del Carnevale, il Volo dell’Aquila dal Campanile di San Marco; all’Arsenale di Venezia la festa dura fino a notte inoltrata. Gran finale martedì grasso, quando il Carnevale di Venezia 2016 celebrerà le glorie di San Marco nello Svolo del Leon, maestoso gonfalone di San Marco, il leone alato su campo rosso che ha reso immortale la Serenissima Repubblica nel Mediterraneo e nel mondo.

Non mancheranno gli appuntamenti carnascialeschi in terraferma. Nei due week end clou torna l’animazione in Piazza Ferretto e il concorso la mascherina più bella, che ha visto il coinvolgimento di centinaia di bambini.

Tutte le informazioni su www.carnevale.venezia.it

Leave a comment